3218

Location
per eventi

14485

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11123

Articoli
e recensioni

Social media al tuo servizio

Social media al tuo servizio Social media al tuo servizio Social media al tuo servizio Social media al tuo servizio

STUDIO FABRICA

Nell’ottica di potenziare, diversificare e innovare l’offerta di servizi dedicati al mondo degli eventi a Rimini lo Studio Fabrica ha da tempo avviato una formula di collaborazione con aziende e professionisti alla ricerca di una comunicazione più evoluta, moderna, decisamente contemporanea, una comunicazione multimediale.

È noto ormai che i social media nascono come spazio delle relazioni e delle informazioni. I profili aziendali cavalcano queste nuove possibilità di espressione comunicando i propri valori, veicolando una comunicazione di tipo partecipativo nella quale l’utente contribuisce in modo sostanziale a dare voce al brand.

Ma perché oggi avvalersi di questi nuovi strumenti di relazione sembra un percorso (quasi) obbligatorio, un passo imprescindibile per affrontare un mercato così complesso? «I profili aziendali sui social media sono strumento di relazione, cura del rapporto, risposta ai bisogni e luogo d'informazione tempestiva» ci spiega Luca Morosato, direttore tecnico di Studio Fabrica. «I social media, al pari di altri canali di comunicazione, possono contribuire a rafforzare il proprio volume d'affari. Diverse le possibilità di marketing attuabili attraverso un profilo aziendale, non ultimo indirizzare la visita al proprio sito web».

L’importante è scegliere come essere presenti nella rete, quali contenuti pubblicare sulla propria pagina. Le alternative possibili sono molte, ma la strada giusta è combinarle tra loro in modo da dare vita a un mix vincente.
«Informare, ispirare e interagire, questi sono i tre imperativi ogni volta che si pianifica il proprio piano di comunicazione sui social media» continua Morosato. «La fanpage aziendale è il luogo in cui reperire informazioni aggiornate, fondamentale è non disattendere questa aspettativa».

Facebook, Google +, Twitter sono i primi arrivati e quelli che hanno raggiunto una maggiore diffusione; poi se ne sono aggiunti altri come Instagram o Pinterest: l’offerta è variegata e differenziata, ma l’importante è individuare fin da subito i propri canali preferenziali. Un’attività che studio fabrica ha consolidato negli anni, rafforzando la propria identità di web agency attraverso notevoli competenze, come la capacità di analisi dei dati prodotti dalle diverse piattaforme o l’elaborazione di campagne dedicate con le quali creare un rapporto di comunicazione fluido e continuo con l’azienda.

Ultimo passo, una volta definiti i social media più idonei alla propria strategia, è necessario chiedersi come e con che assiduità presenziarli. «Uno dei parametri principali con cui valutare una fanpage è la frequenza di risposta a commenti e messaggi degli utenti, oltre alla rapidità con cui si è in grado di rispondere» afferma con convinzione Morosato, «Quando si programma un piano editoriale di pubblicazione dei contenuti è bene ricordarsi una peculiarità: sono una vetrina sul tempo presente, sul quotidiano».   Oggi sono moltissime le aziende presenti su almeno un social network e, per quanto ci siano dei buoni motivi per non esserci, questo significa fare parte di una minoranza…sempre più esigua.