3207

Location
per eventi

14478

Sale
meeting

341

Agenzie
e servizi

11101

Articoli
e recensioni

Archeologia industriale e tradizione

Archeologia industriale e tradizione Archeologia industriale e tradizione Archeologia industriale e tradizione

CENTRO CONGRESSI GALILEO

Piacenza, dove il Po si allontana dalle ultime propaggini appenniniche e incrocia il più importante tratto delle comunicazioni transpadane. Una città di incontri, nella quale gli appuntamenti della meeting industry sono scanditi dai rasserenanti ritmi di una destinazione a “misura d’uomo”. Fra le location spicca l’esclusivo Centro Congressi Galileo, icona di archeologia industriale nonché sede di eventi di alto profilo concertati da Paola Dalla Donna, manager piacentina, che ha convertito la struttura di famiglia in un must della città di Piacenza.

Un centro elegante, sobrio, raffinato, a breve distanza dal cuore storico della città e al contempo vicino ai raccordi autostradali, nel quale l’attenzione ai dettagli incede di pari passo con la tecnologia di ultima generazione. Senza dimenticare il legame con il territorio.  Al principio era un capannone. Poi è arrivata l’intuizione, quella scintilla che illumina le idee e proietta nel futuro. E dall’immaginazione è scaturita la realtà: nel 2013 sono ben nove gli anni di collaudato successo del Centro Congressi Galileo, dagli ambienti progettati con la massima cura e caratterizzati da grandi vetrate, luci diffuse e particolari ricercati, in grado di ospitare qualsiasi tipologia di evento, dai meeting ai congressi passando per conferenze, mostre, incontri raccolti del top management e formazione. Non a caso il centro è sede permanente di corsi, un valore aggiunto esaltato dalla flessibilità degli spazi.

Il Centro Congressi Galileo, infatti, nasce come contenitore polifunzionale con spazi e infrastrutture flessibili e razionali, pensato per offrire servizi di elevata qualità e adatti a ogni esigenza. Nel contesto delle meeting room, il Centro Congressi Galileo vanta cinque sale modulari – due illuminate con luce naturale –, concepite per accogliere sino a duecento persone. Le sale convegni Tolomeo e Copernico sono dotate di strutture personalizzabili in base alle richieste della committenza e sono approntabili con tutte le tecnologie multimediali necessarie a conferenze, corsi ed eventi. Alle sale meeting si affianca lo Spazio Cagliostro – provvisto di ingresso indipendente –, un raffinato e accogliente spazio-bar perfetto per aperitivi, coffee break e cocktail.

Vero fiore all’occhiello della struttura piacentina è sicuramente il ristorante Galileo ospitato all’interno della location ma aperto anche al pubblico: un plus di valore, una cornice per colazioni di lavoro e cene di gala nel solco – soprattutto – della proverbiale enogastronomia locale, tutta da assaporare nell’atmosfera elegante e raffinata  delle sale del ristorante, in grado di accogliere sino a duecento ospiti. Una cucina genuina e in osservanza alla tradizione di questo spaccato di Emilia, grazie ai tocchi sapienti degli chef – di trentennale esperienza – e dalla loro passione per il prodotto sublime e rigorosamente artigianale.

Il Centro Congressi Galileo è situato in posizione strategica, (è facilmente raggiungibile dall’uscita dell’autostrada) e può essere il punto di partenza ideale per escursioni nei dintorni – i borghi medievali di Grazzano Visconti e Castell’Arquato in primis – dopo aver conosciuto la Piacenza “antica”, da sempre crocevia tra Nord e Sud, intessuta all’interno del perimetro della città romana, con i suoi tesori architettonici di pregio.

VAI ALLA SCHEDA TECNICA DEL CENTRO CONGRESSI GALILEO