3218

Location
per eventi

14485

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11123

Articoli
e recensioni

Morbide atmosfere a picco sull'Arno

Morbide atmosfere a picco sull'Arno Morbide atmosfere a picco sull'Arno Morbide atmosfere a picco sull'Arno Morbide atmosfere a picco sull'Arno

SESTO ON ARNO

Una lunga teoria di vetrate circonda la sala, luminosa, elegante, dal design raffinato che strizza l’occhio agli Anni 60. Potremmo essere a New York, a Londra o a Parigi, a giudicare dall’ambiente caldo e colorato, dai pavimenti e dai soffitti in legno, dal bar curvo fatto di legno e alabastro retro-illuminato, con inserti in acciaio color bronzo. E invece basta un’occhiata fuori per scoprire una vista mozzafiato di Firenze, quasi una cartolina rinascimentale che nemmeno la più fervida immaginazione saprebbe ricreare dal nulla: i tetti, le chiese, i campanili, il Ponte Vecchio, le colline toscane...

È tutto vero, siamo semplicemente all’ultimo piano del Westin Excelsior Firenze, là dove dopo quasi vent’anni di attentissima ristrutturazione del valore di 3,3 milioni di euro, Starwood Hotels & Resorts ha recentemente riaperto “Sesto on Arno”, leggendario rooftop a picco sull’Arno, pensato e ralizzato per un drink o una cena in un ambiente unico al mondo, idilliaco e perfetto per rilassarsi dopo un meeting di lavoro.

Guidato con mano sapiente da Valentino Bertolini direttore generale sia del The Westin Excelsior sia del Grand Hotel, i due preziosi alberghi a cinque stelle situati uno di fronte all'altro sulla piazza d'Ognissanti, che fanno parte del portafoglio di Starwood Hotel & Resorts – “Sesto on Arno” è un luogo senza tempo, avveniristico e retrò contemporaneamente, illuminato  da una luce naturale che ne enfatizza l’incredibile posizione, e dotato di un bar, un ristorante e una zona lounge, già punto di riferimento storico e culturale della città di Firenze.All’esterno della “glass box” si apre una splendida terrazza, caratterizzata da un lungo specchio d’acqua che la lega idealmente allo scorrere del celebre fiume sottostante. Insomma, l’atmosfera già basterebbe, ma al Westin Excelsior di Firenze le magnifiche atmosfere sono soltanto companatico.

E così, Sesto on Arno propone una vasta selezione di leccornie d’alta scuola, accompagnate da una prestigiosa carta dei vini che presenta la migliore selezione di etichette italiane e straniere. Tutte le portate sono realizzate in maniera creativa dalla giovane e dinamica chef Enziana Osmenzeza, che ha collaborato con alcuni dei più famosi chef stellati al mondo, tra i quali Gualtiero Marchesi, Fulvio Pierangelini e Alain Ducasse. Perfino il bar è da applauso: design, atmosfera e un’ampia selezione di cocktail magistralmente mixati dall’Head Barman Mario D’Onghia sono accompagnati da un sottofondo musicale perfettamente studiato, che varia dal modern lounge al Nu Jazz sound.>