3213

Location
per eventi

14494

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11112

Articoli
e recensioni

Appuntamento a Firenze

Appuntamento a Firenze Appuntamento a Firenze Appuntamento a Firenze Appuntamento a Firenze

BTC

Btc lancia un segnale forte e coraggioso al mercato e indica la strada per il cambiamento in questo momento di crisi: quest’anno la fiera avrà un respiro ancora più internazionale e punterà ulteriormente su business, incontri mirati tra domanda e offerta, relazioni e contenuti, per rispondere in modo concreto alle esigenze del settore e dare ai professionisti italiani l’opportunità di confrontarsi con best practice internazionali.

Ampio e variegato il fronte dell’offerta, in rappresentanza dell’intera filiera: enti e uffici del turismo, consorzi turistici, convention bureau, alberghi e catene alberghiere, dimore storiche, centri congressi e location per eventi, agenzie ricettive, agenzie di organizzazione eventi e di comunicazione integrata, società di formazione, fornitori di servizi audiovisivi, tecnologici, di spettacolo, di catering, di oggettistica, di allestimenti e di trasporti, aeroporti, linee aeree, compagnie di crociera e di navigazione. Per la prima volta, quest’anno verranno identificate anche tre aree di contrattazione tematiche all’interno del padiglione espositivo (tecnologia, catene alberghiere, destinazioni estere), che permetteranno ai seller di incontrare i buyer internazionali specializzati in questi segmenti. Sul fronte della domanda sono attesi in Btc trecento tra i più qualificati professionisti del settore degli eventi: committenti diretti, associazioni e corporate, intermediari.

Tra le novità di quest’anno sul fronte dei contenuti, emergono il Politicians Forum e il Corporate Programme Btc. Il primo, realizzato con la partnership organizzativa di Triumph Group ha l’obiettivo di illustrare a politici e amministratori locali che cos’è la meeting industry, quale valore ha per le singole destinazioni e per il paese, anche al di là dei più comunemente noti benefici turistici, e quali ne sono gli aspetti e le problematiche salienti. Questo tipo di evento, inedito in Italia, è organizzato da Btc, che conferma il proprio ruolo di importante momento di aggregazione in Italia fra tutti gli stakeholder del settore e di confronto fra il settore e le istituzioni sui temi alti della governance e dello sviluppo del comparto. Il Corporate Programme è un programma di formazione e di networking riservato ai buyer e visitatori corporate della manifestazione, dedicato a una delle più gettonate strategie di marketing al consumer e al trade degli ultimi tempi, che utilizzano i social network e le piattaforme tecnologiche per lanciare il concorso a premi. A curare in toto i contenuti sarà la holding di agenzie Alessandro Rosso Group, con cui Btc ha siglato un’importante partnership che aggiungerà valore e prestigio alla manifestazione.

La fiera si presenta con un ricco programma di contenuti professionali per sviluppare competenze, business e conoscenza strategica del mercato. Grazie al suo valore e alla varietà degli argomenti, costituisce un forte stimolo alla partecipazione di tutti i target di fiera: visitatori, buyer, espositori. Tra gli incontri già confermati, si segnala Personal branding: gestire la propria immagine online per migliorare le opportunità di carriera e di business; Brand naming: il nome giusto come fattore di successo per un prodotto, un servizio o un evento; L'impatto delle nuove tecnologie sul meeting design: strumenti, metodologia e logistica per organizzare sessioni collaborative e interattive; I trend economici, tecnologici e demografici che stanno cambiando il mercato degli eventi; Come il web e i social media possono incrementare il fatturato alberghiero. In tema di partnership, Btc 2013 rafforza ulteriormente la collaborazione con Federcongressi&Eventi, l’associazione che riunisce i professionisti e le imprese di settore, che ha scelto l’appuntamento fiorentino per organizzare la prossima riunione straordinaria. Sono inoltre previste altre iniziative tra cui due seminari di aggiornamento professionale, a cura del Learning Center dell’associazione, in calendario insieme alle numerose altre iniziative che compongono il programma education di Btc. La novità è anche la location: Firenze è la sede ideale per ospitare la fiera, in virtù degli importanti interventi che la Regione Toscana sta operando a sostegno della meeting industry con il progetto interregionale Mice in Italia per la competitività e qualificazione del sistema congressuale italiano, di cui è capofila. Firenze, inoltre, è la destinazione ideale per gli operatori della meeting industry nazionali e internazionali, facile e comoda da raggiungere e fortemente attrattiva, in quanto capace di veicolare con la sua offerta, esperienze memorabili per buyer e visitatori. Btc è organizzata da Exmedia, la controllata di Ttg Italia, del gruppo Rimini Fiera.