3218

Location
per eventi

14485

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11123

Articoli
e recensioni

Atmosfere rinascimentali

Atmosfere rinascimentali Atmosfere rinascimentali Atmosfere rinascimentali

PALAZZO BORGHESE

Varcare la soglia di Palazzo Borghese – in pieno centro storico a Firenze – vuol dire immergersi nei fasti che rimandano a quel periodo del Rinascimento quando la città del Giglio era la capitale artistica del mondo conosciuto e la sontuosità degli ambienti si misurava a suon di stucchi, dorature, specchi e fregi.

L’edificio si inserisce perfettamente nella zona più interessante dal punto di vista dell’architettura e delle testimonianze storiche di Firenze: si trova, infatti, a due passi dalla scenografica Piazza del Duomo e dalla rigorosa Piazza della Signoria e i suoi spazi sono in grado di offrire infinite soluzioni differenti e di adattarsi a ogni tipologia di evento in modo raffinato ed elegante.

La bellezza e il fasto delle sale del palazzo sono abbaglianti: l’imponente scalone d’onore che si trova all’ingresso conduce alla Sala degli Specchi, un tempo camera da letto di Paolina Bonaparte. L’elegante spazio deve il proprio nome alle dieci specchiere in oro zecchino incorniciate da stucchi dorati e telamoni con candelabri che ne moltiplicano le prospettive e rimandano ai bagliori dell’imponente lampadario centrale a 150 fiamme, realizzato in legno dorato e preziosi cristalli di Boemia.

Da questa cornice unica e affascinante, che può accogliere eventi fino a cento partecipanti, si passa attraverso i salotti – adatti a incontri di lavoro da cinque a quaranta persone – e si arriva alla Sala Galleria, detta anche Salone delle Feste. È questo il cuore del palazzo, vero gioiello architettonico e artistico che custodisce affreschi, stucchi, bassorilievi, nicchie, statue, colonne e tendaggi, in una sinfonia decorativa di rara armonia. Da un’esedra centrale a cupola si sviluppano due ali con copertura a botte contornate da terrazzini dove, durante le famose feste che organizzava Paolina Bonaparte, veniva sistemata l’orchestra.

Questa sala, la più grande del palazzo, può ospitare eventi fino a trecento persone. L’eleganza di Palazzo Borghese ben si addice all’organizzazione di congressi di alto livello, board meeting, cene di gala, cocktail, serate con musica dal vivo e cene ispirate al periodo rinascimentale. Una cena di gala o un elegante banchetto organizzati a Palazzo Borghese lasceranno sicuramente a bocca aperta anche la meeting industry più smaliziata. A tutto il resto, penserà poi il fascino irresistibile e senza tempo di Firenze, con i suoi innumerevoli tesori architettonici: lo splendido Duomo con l’enorme cupola del Brunelleschi, il Battistero, le chiese dalle facciate in marmo policromo, il severo Palazzo della Signoria. E poi ancora l’affascinante e misterioso David e i mille gioielli custoditi alla Galleria degli Uffizi, la cui visita, da sola – e magari in esclusiva per la meeting industry –, merita l’organizzazione di un evento a Firenze.

VAI ALLA SCHEDA TECNICA DI PALAZZO BORGHESE