3292

Location
per eventi

14708

Sale
meeting

342

Agenzie
e servizi

11253

Articoli
e recensioni

Meeting non convenzionali

Meeting non convenzionali Meeting non convenzionali Meeting non convenzionali

RADICEPURA

Un microcosmo eco-sostenibile che ospita congressi e meeting, ma anche uno dei parchi botanici più importanti d’Europa per piante mediterranee, tropicali e subtropicali: così, in breve, si può presentare Radicepura, uno spazio incantevole e polifunzionale collocato tra l’Etna e il Mar Jonio, con strutture dedicate all’accoglienza congressuale e agli eventi.

Oltre a essere un punto di riferimento per il turismo legato a congressi e meeting, Radicepura è anche un centro d’eccellenza per ricercatori, paesaggisti, operatori del verde e appassionati, attirati dal suo parco e dal fermento culturale sul mondo green che caratterizza la struttura. In questo luogo magico trovano spazio convention aziendali, così come educational botanici, itinerari nel parco e studi sulla flora mediterranea. La definizione del titolo ben rappresenta il parco botanico di Radicepura, costituito da più di cinque ettari e oltre tremila specie vegetali suddivise in settemila varietà: è un progetto ambizioso in progress, partito per costruire nel cuore del Mediterraneo un centro di eccellenza del florovivaismo mondiale.

Nel parco sono presenti strutture ricettive dalle atmosfere più diverse, dedicate a ogni esigenza congressuale: il Palazzo Nobiliare di fine Ottocento e la modernissima Serra dei Congressi. Il primo è un capolavoro di sapienti artigiani siciliani, una dimora di campagna con tutti i comfort moderni.

La Serra dei Congressi è un edificio in vetro che ricrea l’ambiente di una serra: all’interno, rarissime specie di piante incorniciano ambienti innovativi pensati per ospitare congressi, eventi aziendali o privati, sfilate e altro ancora. La creazione di una location così particolare è stata resa possibile dalla tecnologia più innovativa e rispettosa dell’ambiente: Radicepura è infatti un parco energeticamente e idricamente autosufficiente, grazie a importanti scelte progettuali e architettoniche. Due su tutte: il tetto della serra ricoperto da pannelli solari di ultimissima generazione, che permettono al parco di auto-alimentarsi, e la raccolta dell’acqua piovana della serra stessa, che serve all’irrigazione delle piante. Un luogo dal cuore verde, che rispetta la natura propria e dell’ambiente che lo circonda.

VAI ALLA SCHEDA TECNICA DI RADICEPURA